“Com’è noto, il nostro partito sta attraversando un momento complicato. Faccio appello alla responsabilità di tutti per il bene della città. È solo attraverso l’unità di tutto il centrosinistra che possiamo essere competitivi a giugno, ma non solo: dobbiamo smettere di parlare di persone e iniziare a occuparci di contenuti, di temi, di programmi. Per questo, fin da ora e nei prossimi giorni, come dirigenza provinciale intendiamo continuare sulla strada dell’inclusività, mettendo in campo tutto l’impegno di cui siamo capaci per arrivare a una soluzione positiva per la città. Tutti sono indispensabili per poter vincere la sfida dell’unità alle elezioni comunali, nessuno escluso. Se ritroviamo unità e senso di responsabilità, ce la possiamo fare. Quell’unità che ha caratterizzato il buon governo di questi ultimi venticinque anni e grazie alla quale possiamo legittimamente candidarci con i giusti elementi di novità per il governo di Pisa”.

Così Massimiliano Sonetti, segretario provinciale Pd Pisa, sulla situazione del Pd pisano.

CONDIVIDI