Valente: “Attacchi strumentali contro la sindaca Brogi, la questione sul tavolo del Ministero”. 

La commissaria provinciale Pd interviene in difesa dell’amministratrice, annunciando che seguirà la vicenda con la ministra dell’Interno insieme ai parlamentari del territorio.

“Gli attacchi evidentemente strumentali verso la sindaca di Ponsacco Francesca Brogi da parte della destra locale sono inaccettabili. Come tali vanno letti e respinti. Il Pd provinciale è al fianco della Sindaca e dell’intera amministrazione comunale che in queste ore si trovano a fronteggiare una situazione tanto delicata quanto difficile dentro un contesto già molto provato”, così la senatrice Valeria Valente, in seguito alle accuse della destra alla Sindaca.

“Lega e Fratelli d’Italia sono come al solito senza vergogna – prosegue la Commissaria provinciale Pd -, pronti a speculare su una questione gravissima come quella della pandemia Covid-19, con il solo fine di delegittimare la Giunta nella speranza di lucrare qualche consenso. Come Pd siamo al fianco dell’intera amministrazione, che invece sta
esercitando con enorme senso di responsabilità e nell’esclusivo interesse dell’intera comunità di Ponsacco la sua delicata azione di governo. Del resto l’impegno della Sindaca a favore della legalità sulle controverse questioni del palazzo di via Rospicciano è nota, essendosi battuta con tutti i mezzi a sua disposizione per sottrarre quegli spazi a gestioni opache e pericolose. Come Pd continuiamo a sostenere quella battaglia. Lo abbiamo fatto in passato, lo facciamo oggi in una situazione che rischia di diventare esplosiva, lo faremo domani quando i riflettori si spegneranno.

“La vicenda, è forse bene ricordare, arrivò anche a in Parlamento – ricorda – con una interrogazione delle deputate del territorio, Susanna Cenni e Lucia Ciampi, all’allora ministro dell’Interno Matteo Salvini dal quale non arrivò purtroppo alcuna risposta. Anche per questo sorprendono e stridono con la realtà le parole roboanti e tanto aggressive usate oggi dal suo partito.

“Come Partito democratico provinciale continueremo, a fianco della sindaca Brogi e alla sua amministrazione e con i parlamentari eletti nel territorio pisano, Stefano Ceccanti, Susanna Cenni, Lucia Ciampi e Valeria Fedeli, e a tutti i livelli istituzionali coinvolti, a seguire la vicenda chiedendo alla ministra degli Interni di individuare insieme, con i livelli territoriali, soluzioni adeguate e in grado di consentire una gestione più serena di un fenomeno tanto complesso, con l’obiettivo unico e solo di riconsegnare alla comunità di Ponsacco le condizioni essenziali per garantire, a ciascun cittadino, la tranquillità e la sicurezza necessaria”, ha concluso Valente.

CONDIVIDI